VI RACCONTO LA STORIA 

DELL’ARTIGIANA SOGNATRICE

HO INIZIATO QUEST’AVVENTURA STRAORDINARIA 8 ANNI FA. COME GIOCO, COME SVAGO, COME PRETESTO PER DISCONNETTERE IL CERVELLO IN UN MOMENTO NON SEMPLICISSIMO DI QUESTA VITA.

Laureata in Psicologia, ancora indecisa su cosa fare del mio futuro, prendevo in mano le pinze per la prima volta e confezionavo…cose davvero inguardabili.
Ma nulla è mai stato per me tanto terapeutico e salutare. Così non ho più smesso.

Ho studiato, perfezionato le tecniche, affinato il gusto, frequentato corsi e speso infinite ore a creare.

Coltivando questa passione ho trovato me stessa, la mia dimensione, ho affermato la mia identità e costruito un piccolo universo nel quale sentirmi a mio agio, esprimermi e incontrare voi.
Gli oggetti che creo sono piccoli pezzetti del mio mondo interiore, che va mutando, ampliandosi continuamente; infatti, ad oggi, oltre a creazioni con pietre dure, argento, oro, ottone, rame e corda, troverete anche quelle tessili a dare corpo a questo “luogo”.

Amo definirmi un’artigiana sognatrice, perché ho fatto, non senza fatica e sacrifici, ma con immensa soddisfazione, di una passione, di un’esigenza, un vero lavoro artigianale, che ha perduto quella frenesia comunicativa degli inizi ed è divenuto la mia poltrona, la mia coperta di Linus, la mia culla; perché quando creo mi proietto in un’altra dimensione nella quale quegli oggetti hanno un’anima e mi parlano, esprimono desiderio di ricercatezza, una spiccata curiosità verso il mondo e la vita, l’esigenza di sognare sempre, di credere che tutto sia possibile, l’urgenza di essere pienamente se stessi.

La creatività è un’intelligenza che si diverte, diceva Einstein; credo piuttosto sia l’Io che si diverte, perché é messo nella condizione di potersi esprimere con dirompenza.

Utilizzo solo materiali difficilmente deperibili, affinché vi accompagnino per lungo tempo; lavoro con cura, con minuzia, pensandovi, pensando a quando farete vostro un pezzo di me, per garantirvi un’esperienza d’uso che faccia delle mie creazioni oggetti del vostro cuore.

Boho-chic” è un’accezione nella quale ritrovo moltissimo del mio lavoro e del mio universo. Identifica oggetti e scelte di vita non convenzionali, non alla moda a tutti i costi; un’attenzione ai dettagli, agli accostamenti,  alla scelta dei materiali; l’amore per le contaminazioni, per la commistione di stili, senza voler mai essere esasperati, caricaturali, bensì pienamente se stessi e quindi non facilmente rappresentati da un’unica corrente stilistica.

Vi immagino semplicemente sofisticati…nell’esercizio del vostro vero “io”.
Che portiate una t-shirt e jeans o un abito da sera, che indossiate l’oggetto cult del momento o un vecchio cappello ereditato dal nonno, che amiate i luoghi solitari o quelli più in voga, voi siete un universo e lo sapete!

Traspare in ogni scelta che fate, trasuda da ogni poro e questa consapevolezza, questa cura, la mettete in ogni cosa. Nulla è lasciato al caso. Anche quando lasciate che sia il caso a guidarvi è perché lo avevate preventivamente deciso.

Benvenuti “dreamers” nel mio mondo di artigiana sognatrice.
Benvenuti in questa dimensione che spero sia comoda e congeniale anche a voi.
Sono felice di accogliervi e di condividerla.

“QUALUNQUE COSA ACCADA,
TU NON SMETTERE DI DANZARE”

MI POTETE TROVARE QUI

SI MI LAB

– APERTO SU APPUNTAMENTO –
Contattami

CHE COS’E’
IL LAB…

E’ IL MIO MONDO, IL POSTO IN CUI CREO, ESPONGO, VI ACCOLGO.

E’ LA MIA CASA IN TUTTI I SENSI, VISTO CHE L’HO RICAVATO ALLESTENDO LA LUMINOSA MANSARDA DELLA MIA CASETTA DI PROVINCIA, DEL MIO CALDO NIDO.

E’ UN LUOGO FUORI DAL TEMPO, PERENNEMENTE DISORDINATO (IN ASSOLUTA CONTRADDIZIONE CON IL RESTO DELLA MIA VITA E DEI MIEI SPAZI) PERCHE’ STIPATO DI OGGETTI, DI CREAZIONI, DI TESSUTI, DI SCATOLE, DI STRUMENTI DI LAVORO, DI MACCHINE DA CUCIRE, DI NOTE MUSICALI E DI IDEE.

E’ UN POSTO IN DIVENIRE, COME ME.

E’ IL LUOGO IN CUI SONO DAVVERO IO, E NEL QUALE SIETE I BENVENUTI.

“Un luogo per l'anima„